Non solo Napoli! A noi di NapoliBiZ, il Calcio, piace tutto, tanto da voler parlare questa volta del Calcio "teutonico" e della notizia – che ha subito fatto eco sui media tedeschi – che Thomas Muller, Jérôme Boateng e Mats Hummels non faranno più parte della nazionale tedesca.

Così ha deciso il selezionatore Joachim Loew insieme al team manager Oliver Bierhoff, pur ringraziandoli per il lavoro svolto. Bisogna dare un volto nuovo con giovani che hanno maggiori prospettive. Del resto, i tre giocatori hanno raggiunto la soglia dei trent'anni e sembra giusto dare spazio anche a calciatori più giovani che possono dare di più.

Questa è una scelta di coraggio che non hanno avuto i selezionatori italiani: dopo Bearzot, ma soprattutto dopo Lippi (NdR: che vinse il campionato in Germania nel 2006), il Calcio italiano ha assistito ad un lento e graduale declino.

La Germania non può permettersi di retrocedere e vuole ripartire sapendo di contare su un enorme vivaio di giovani. Ed un nuovo volto può rendere più competitiva la Germania con la Francia di Didier Deschamps (NdR: che può vantare un passato da calciatore di notevole livello). La Germania è una squadra che è sempre stata tra le prime nel Calcio ed è per tale ragione che necessita di rinnovarsi.

Del resto il carro armato Thomas può dare ancora la sua esperienza al Bayern che nella Bundesliga – anche grazie ad un suo goal – ha raggiunto in vetta il Borussia Dortmund, dall'alto della sua esperienza indimenticabile di Rio De Janeiro. E questa può essere una lezione per il selezionatore italiano Roberto Mancini, affinché possa trarre spunto per una nazionale che torni ad essere competitiva. La decisione di Joachim Loew, dunque, deve essere vista come un esempio anche per le squadre del nostro Campionato, Napoli compreso!

Albino Albano