Rubriche: "Campionato"

Uno spazio dedicato all'analisi e ai commenti sulle sfide stagionali
degli Azzurri e delle altre squadre italiane.

Champions League, un girone promettente

Con le due convincenti vittorie sul Nizza, il Napoli ha messo qualcosa in più della classica "ciliegina sulla torta" alla stagione scorsa, raggiungendo la strameritata qualificazione alla Champions League.

Primo Round agli Azzurri

La sfida di andata del preliminare di Champions League ha visto prevalere il Napoli con un convincente 2-0 (Mertens e Jorginho su rigore). Il rammarico, che qualche tifoso ha espresso per il mancato sfruttamento delle due espulsioni nelle file del Nizza, va secondo noi ridimensionato, perché esse sono maturate quando mancavano solo dieci minuti (e quindi con un tempo non lunghissimo da giocare), e pertanto dopo che le squadre avevano già speso il grosso delle loro energie nei precedenti ottanta minuti.

Al Casinò di Nizza...

Per una città avvezza al gioco in tutte le sue espressioni come Napoli, il sorteggio di Champions non poteva che riservare una sfida contro la squadra della città del gioco d’azzardo, il Nizza!

Non solo un Terzo Posto, ma una Stagione di Primati!

Si è appena conclusa una delle stagioni più belle nella storia del Napoli, anche se non è stata coronata dalla vittoria finale in nessuna competizione. E allora come è possibile parlare in termini entusiastici di questa annata? Perché nel Calcio, così come nella vita, al di là del raggiungimento dell'obiettivo finale, contano anche il modo e l'impegno con cui si combatte per conseguirlo.

Il Napoli? Ci deve credere!

La convincente vittoria contro l’Inter (con Callejon ancora una volta nelle vesti di castigatore dei nerazzurri) e lo scivolone della Roma nel derby capitolino rilanciano prepotentemente il Napoli nella corsa al secondo posto, che rischiava di complicarsi dopo il pareggio a Sassuolo.